Il potere sadico. Politica e nichilismo in D.A.F. de Sade.pdf

Il potere sadico. Politica e nichilismo in D.A.F. de Sade PDF

Dallorgia di distruzione totale, dove domina una perversione diabolica, unica nel suo genere, che è il tratto distintivo della sua produzione letteraria, emerge questa bizzarra distopia (utopia negativa) politica. [...] Per Sade non vi è nulla di Sacro. [Sade] induce a meditare sui paradossi e sulle fragilità della società post-moderna che se per un verso tende costantemente alla creazione di una massa acritica di consumatori, per un altro pretende che questi si comportino come cittadini dotati di grande senso critico e capaci di un uso consapevole della libertà. [...] Si tratta della consapevolezza che per essere veramente tolleranti e liberi, senza soccombere miseramente a chi non lo è, è necessario un profondo ancoraggio a valori non negoziabili [...] come parti irrinunciabili della propria identità culturale, la cui difesa permette di garantire il benessere e la felicità del maggior numero possibile di individui.

HERUNTERLADEN

ONLINE LESEN

DATEIGRÖSSE 9.81 MB
ISBN 9788883538124
AUTOR Paolo Bellini,Lorenzo Rustighi,Erasmo Silvio Storace
DATEINAME Il potere sadico. Politica e nichilismo in D.A.F. de Sade.pdf
VERöFFENTLICHUNGSDATUM 01/03/2020

Una forma di controllo, quella che denuncia Pasolini, che sembra richiamare vagamente gli scritti del Marchese De Sade. In De Sade , infatti, coniatore del termine sadismo per via delle perversioni che caratterizzarono la sua vita e le sue opere, la manipolazione del corpo e della personalità per ottenere potere e controllo è un tema centrale.