Slànskij, 1952.pdf

Slànskij, 1952 PDF

Rudolf Slànskij, che aveva scalato la gerarchia comunista cecoslovacca fino a diventare segretario del partito e poi vice-presidente del Consiglio dei ministri, cadde in disgrazia nel luglio 1951. vittima delle purghe staliniane, salì sul patibolo il 20 novembre 1952, dopo un processo farsa in cui si auto-accusò dei peggiori crimini contro il regime. Tragica farsa, con odiosa inflessione antisemita: Slànskij era ebreo. Il dott. Sommer, il medico che aveva drogato lui e gli altri imputati, si suiciderà anni dopo. Il libro raccoglie le strazianti memorie della vedova di Slànskij, con le brutalità di cui la famiglia fu oggetto dopo larresto di un uomo che fino a poco prima era stato uno dei più autorevoli feudatari dellUrss. Sono allegati anche gli atti e le testimonianze del processo, per favorire una riflessione su questa terribile pagina di storia, di intrinseco interesse documentario. Quando queste memorie si affacciarono in Occidente durante la Primavera di Praga/

HERUNTERLADEN

ONLINE LESEN

DATEIGRÖSSE 1.35 MB
ISBN 9788881554645
AUTOR Josefa Slànskà
DATEINAME Slànskij, 1952.pdf
VERöFFENTLICHUNGSDATUM 05/03/2020

Slanskij, 1952. Subito Disponibile-14%. Risparmi €2,00. Vedi dettagli. € 14,00 € 12,00. Fontana Sandro. Le grandi menzogne della storia contemporanea. Subito Slànskij, 1952. Slànskij, 1952.pdf. LEGGI ONLINE. Osservazioni su alcuni temi di storia e diritto ecclesiastico. Contributi per una riflessione.