Fuori luogo. Lesorbitante nella riproduzione dellidentico.pdf

Fuori luogo. Lesorbitante nella riproduzione dellidentico PDF

Fuori luogo è la singolarità di ciascuno, il proprio sé irriducibile allio, allindividuo, allidentità, e inevitabilmente coinvolto nel rapporto con altri, in questo senso unico, incomparabile, irriducibilmente altro. U-topia rispetto al ruolo, alla funzione, alla comunità, allappartenenza. Fuori luogo è trovarsi esposto, senza riparo, senza protezioni, senza giustificazioni, senza scappatoie, senza alibi. La singolarità non indifferente allaltro è lesorbitante nella riproduzione dellidentico, condizione della riproduzione di questa forma sociale che si impone come mondiale, globale. Fuori luogo è luscita dal ruolo di soggetto, dagli agglomerati di soggetti, dalle comunità, dai popoli. Fuori luogo è fuori dai luoghi del discorso, dalla definizione, dallo stereotipo, fuori nome, fuori dalla predicazione dellessere, dalla pretesa di chiudere con laltro. È ritorno alla parola che ascolta, che dà tempo allaltro, è andare incontro allaltro.

HERUNTERLADEN

ONLINE LESEN

DATEIGRÖSSE 3.95 MB
ISBN 9788883535710
AUTOR Augusto Ponzio
DATEINAME Fuori luogo. Lesorbitante nella riproduzione dellidentico.pdf
VERöFFENTLICHUNGSDATUM 08/01/2020

Fuori luogo è trovarsi esposto, senza riparo, senza protezioni, senza giustificazioni, senza scappatoie, senza alibi. La singolarità non indifferente all'altro è l'esorbitante nella riproduzione dell'identico, condizione della riproduzione di questa forma sociale che si impone come mondiale, globale.