Strane storie. Il cinema e i misteri dItalia.pdf

Strane storie. Il cinema e i misteri dItalia PDF

Le stragi di Portella della Ginestra, Piazza Fontana, Brescia, Ustica, Bologna o i tentati golpe De Lorenzo e Borghese, i casi Mattei, Moro, Ambrosoli e lomicidio di Pier Paolo Pasolini o il G8 di Genova: sono alcune tra le principali strane storie che costellano la vicenda repubblicana italiana, nodi apparentemente inestricabili di un passato/presente che il volume intende ripercorrere proiettandone la visione e linterpretazione nella cornice del grande schermo cinematografico. Il testo adotta uno sguardo ad ampio raggio capace di rendere conto del cinema dautore e documentario così come di quello di genere, ma anche di molta produzione televisiva, delineando una mappa completa e dettagliata dei titoli che, nel corso degli ultimi quarantanni, hanno fronteggiato le questioni più scottanti di unepoca ancora densa di ombre. I contributi raccolti analizzano in tale prospettiva alcuni capolavori della storia del cinema italiano ma anche film del tutto sconosciuti, evidenziando le modalità in cui, negli uni e negli altri, limmaginario dei cosiddetti misteri italiani ha trovato spazio di trattazione. Lintento è quello di proporre una nuova lettura di uno spaccato di cinema e di storia italiani che possa altresì gettare una pur minima luce sulle zone più buie della nostra notte della repubblica.

HERUNTERLADEN

ONLINE LESEN

DATEIGRÖSSE 8.48 MB
ISBN 9788849830781
AUTOR Richiesta inoltrata al Negozio
DATEINAME Strane storie. Il cinema e i misteri dItalia.pdf
VERöFFENTLICHUNGSDATUM 09/06/2020

Strane storie. Il cinema e i misteri d'Italia 0 recensioni | scrivi una recensione. Prezzo: € 16,00: Pronto per la spedizione in 5 giorni lavorativi Le stragi di Portella della Ginestra, Piazza Fontana, Brescia, Ustica, Bologna o i tentati golpe De Lorenzo e Borghese, i “casi” Mattei, Moro, Ambrosoli e l’omicidio di Pier Paolo Pasolini o il G8 di Genova: sono alcune tra le principali “strane storie” che costellano la vicenda repubblicana italiana, nodi apparentemente inestricabili di un passato/presente che il volume intende