Quando vi ucciderete, maestro?.pdf

Quando vi ucciderete, maestro? PDF

In questo libro Antonio Franchini intreccia le sue due grandi passioni, il combattimento e la letteratura, e si scopre, tra laltro, che il combattimento non è solo «corpo» e la letteratura non è solo «spirito»: entrambi sono in continuo, appassionato scontro con il proprio limite. Perché sia le discipline che insegnano a incrementare la forza fisica sia quelle volte ad allargare il patrimonio culturale non nascondono un analogo destino di sopraffazione, due volontà di potenza tra cui è difficile istituire una gerarchia. Alternando a brevi riflessioni i ricordi e le esperienze, mescolando le tracce lasciate da una gioventù trascorsa in scantinati e palestre a unassidua frequentazione della pagina scritta, lautore ci racconta storie di giovani uomini e di grandi maestri, di orgoglio e di frustrazione, di eroismo e di umiltà, eventi piccoli e grandi accomunati da una tensione a scoprirsi e a capire, oltre la patina che spesso ricopre il senso profondo delle cose, oltre le zone di dubbio, di convenzione, di vera e propria falsità. Gli incontri che facciamo seguendo il doppio tracciato delle arti marziali e della letteratura sono singolari e tutti ugualmente importanti, da Simone, «ragazzo dallaria distratta, con una sua evasiva bellezza» a cui bisogna dire solo «vai e fai vedere a questa gente cosè la savate», a Claudio, grande filologo classico e sollevatore di pesi, al grande maestro di spada Minamoto Musashi, vissuto nel periodo Edo, a Hemingway, a Mishima, fino allomonimo parente diventato eroe.

HERUNTERLADEN

ONLINE LESEN

DATEIGRÖSSE 4.61 MB
ISBN 9788829701957
AUTOR Antonio Franchini
DATEINAME Quando vi ucciderete, maestro?.pdf
VERöFFENTLICHUNGSDATUM 01/05/2020

«Quando vi ucciderete, maestro?» L'incontro, che si tiene mercoledì 5 alle 18,30, presso la Libreria Rotondi in via Merulana 82, sarà anche l'occasione per festeggiare il ventennale di un ... Quando vi ucciderete, maestro? Quando mi ucciderete, maestro? Quando vi ucciderò? E anche: Maestro, chi sei? Ho provato a sentire sul tema tre scrittori, più o meno miei coetanei, che stimo. 01 — Telefono ad Antonella Lattanzi, classe 1979, autrice di Prima che tu mi tradisca (Einaudi, 2013).