Luftwaffe. Le forze aeree tedesche nella seconda guerra mondiale.pdf

Luftwaffe. Le forze aeree tedesche nella seconda guerra mondiale PDF

La campagna di Polonia, di Norvegia, la battaglia dInghilterra, Stalingrado, gli spaventosi attacchi da 4000 metri di quota... La storia dellaviazione tedesca, scritta a partire da dossier segreti come il registro dei voli dei differenti reparti e il libretto dei singoli piloti, oltre che dai ritrovati o ricostruiti piani strategici e tattici di ogni operazione, rivela numerosi aspetti della guerra nei cieli durante il secondo conflitto mondiale. Un quarto dora prima dellinizio della Seconda guerra mondiale, la Luftwaffe compì il suo primo bombardamento. Obiettivo: il ponte della Vistola a Dirschau. Inizia così la storia di uno dei più importanti corpi militari che decisero le sorti dellEuropa attuale. Un saggio completo e dettagliato, che racconta accuratamente le operazioni militari, descrive con precisione le battaglie, fa emergere vividamente il valore e il coraggio dei piloti tedeschi e inglesi, permettendoci di entrare nel vivo di una delle più importanti guerre che il mondo abbia mai vissuto. Prefazione di Paul Deichmann.

HERUNTERLADEN

ONLINE LESEN

DATEIGRÖSSE 8.88 MB
ISBN 9788862882262
AUTOR Cajus Bekker
DATEINAME Luftwaffe. Le forze aeree tedesche nella seconda guerra mondiale.pdf
VERöFFENTLICHUNGSDATUM 05/06/2020

L'aereo: il mezzo bellico della Seconda Guerra Mondiale . All'inizio della seconda guerra mondiale, la fulminea conquista tedesca della Polonia (1939) e la sconfitta di Danimarca, Norvegia, Olanda e Belgio (1940) furono in gran parte merito della Luftwaffe, l'aviazione hitleriana, poi pesantemente battuta dalla Royal Air Force britannica nella battaglia d'Inghilterra (1940-41), in cui si Più tardi nella guerra le forze britanniche e americane fecero ampio uso di razzi non guidati per l’attacco di terra, mentre l’intercettore di difesa del punto tedesco Bachem Natter aveva una batteria di razzi nel muso destinato ad essere sparato in una formazione di bombardiere in arrivo. Al momento della loro entrata in servizio, nel 1940, le corazzate della classe Littorio erano le navi più potenti del mondo, sia pure non esenti da difetti le tre navi progettate costituirono la spina dorsale della Regia Marina nel corso della Seconda Guerra Mondiale.