Emozioni e sentimenti. Curare il cuore e la mente.pdf

Emozioni e sentimenti. Curare il cuore e la mente PDF

Alcune persone, essendo incapaci di esprimere, tendono a trattenere totalmente o in parte sentimenti ed emozioni, rischiando di farsi male e danneggiando seriamente le loro relazioni. Altre, invece, versano continuamente fuori la paura, la rabbia, il dolore, inondando chi li circonda e causando gravi danni a se stessi e agli altri.LAutore, dopo aver analizzato queste due precedenti modalità attraverso una ricca esposizione di situazioni cliniche, propone un modo maturo e consapevole di vivere sentimenti ed emozioni basato sulla capacità di contenere che, seguendo il pensiero di Bion, implica la presenza di una «mente che pensa», di uno «spazio interiore» in cui i sentimenti e le emozioni possano essere pensati, modulati e quindi espressi.In questa prospettiva viene poi presentata una proposta di educazione alla espressione e al contenimento delle emozioni e dei sentimenti e una riflessione sulla psicoterapia come «luogo» di rieducazione allesprimere e al contenere.

HERUNTERLADEN

ONLINE LESEN

DATEIGRÖSSE 6.82 MB
ISBN 9788874020829
AUTOR Michele Cerato
DATEINAME Emozioni e sentimenti. Curare il cuore e la mente.pdf
VERöFFENTLICHUNGSDATUM 07/05/2020

Inoltre, come ha affermato anche lo stesso Jung, altro noto psicoanalista, SENZA CUORE non può esserci alcuna ragione. La mente umana può essere ciò che è solo per mezzo dei sentimenti. La ragione vive di emozioni. Di cuore. E l'emotività umana a sua volta è quello che è solo per mezzo della mente umana. La mente non comprende mai le ragioni del cuore, ciò che razionalmente sembra ed è sbagliato viene stravolto dai sentimenti: se anche sai per certo che stai per metterti in un guaio, ti ci tufferai di petto e ti accorgerai solo alla fine che non c'era acqua sotto il trampolino, ma solo pietre. L'alternativa consiste nel riuscire a comunicare dal cuore e con il cuore per arrivare al cuore dell'altro, dando il necessario spazio ai sentimenti e alle emozioni. Questo significa aprirsi sinceramente alla cultura del dialogo, dell'uguaglianza e della parità dei diritti.