Comunicare nel museo.pdf

Comunicare nel museo PDF

Il museo comunica poco e male: esporre fisicamente i pezzi non basta a raggiungere lobiettivo, primario per lesistenza stessa della struttura museale, di trasmettere cultura ai visitatori. Eppure larte è cultura per eccellenza. Applicando la teoria della comunicazione a quei particolari segni che sono le opere darte, questo volume analizza sistematicamente il museo e denuncia come la sua struttura e organizzazione siano incompatibili con le esigenze di una comunicazione efficace. Occorre aprire il museo alle enormi potenzialità connesse a un uso appropriato e intelligente delle nuove tecnologie e cominciare finalmente a esporre per comunicare. Testo di riferimento delle problematiche relative ai musei e alla valorizzazione dei beni culturali, il volume in questa nuova edizione ha conservato invariato il suo impianto teorico ma ha subito una profonda revisione nella sua parte applicativa che ha tenuto conto sia delle numerose nuove esperienze realizzatesi negli ultimi dieci anni sia dellevoluzione delle tecnologie digitali.

HERUNTERLADEN

ONLINE LESEN

DATEIGRÖSSE 5.73 MB
ISBN 9788858114681
AUTOR Francesco Antinucci
DATEINAME Comunicare nel museo.pdf
VERöFFENTLICHUNGSDATUM 02/01/2020

Il museo luogo della comunicazione Premessa CAPITOLO I Il museo contenitore: dalla collezione alla comunicazione 1.1 Evoluzione dello spazio museale dalle origini al museo moderno 1.1.1 Lo studiolo umanistico 1.1.2 La galleria rinascimentale 1.1.3 La Wunderkammer Comunicare nel museo - Acquista su Amazon: Comunicare nel museo di Francesco Antinucci (Autore) Formato: Formato Kindle Dimensioni file: 894 KB Lunghezza stampa: 126 Editore: Editori Laterza (2 ottobre 2014) Venduto da: Amazon Media EU S.à r.L. Lingua: Italiano Occorre aprire il museo alle enormi potenzialità connesse ad un uso appropriato e intelligente delle nuove tecnologie e cominciare finalmente a esporre per comunicare. Il volume è accompagnato da un DVD video che mostra come si costruiscono efficaci apparati comunicativi e come si dispieghino dentro le stesse sale museali, in contiguità e continuità con i pezzi esposti.